Agli inizi del secolo scorso, in una cava di ardesia dell'Oxfordshire (Inghilterra) vennero ritrovati i resti fossili di un rettili molto particolare. Nella prima descrizione scientifica di quel rettile, pubblicata nel 1824, lo si chiamò per rispetto alle sue dimensioni, Megalosauro, con una parola derivata dal greco che significa "grande lucertola". Il nome sembrava molto appropriato perchè proprio di una grossa lucertola si trattava, lunga ben 9 metri; ma appena si cominciò a capire come si potevano classificare questi animali, essi vennero definiti, in blocco Dinosauri, cioè "lucertole terribili".
Impressionava la grandezza di questi animali preistorici, ma impressionavano anche altre loro caratteristiche, veramente da record.

IL PIÙ GRANDE. Terrificante per le dimensioni doveva certo essere il Brachiosauro, forse il più grande erbivoro terrestre mai esistito; lungo ben 22 metri ne misurava 14 di altezza, dal suolo alla sommità della testa e pesava sulle 25 tonnellate, quanto una decina di elefanti adulti.

IL PIÙ FEROCE. Terribile davvero era invece il Tirannosauro con i suoi 14 metri di lunghezza, le 7 tonnellate di peso, cranio massiccio e denti affilati lunghi ben 14 centimetri. Era un carnivoro predatore, cioè un "cattivo" che attaccava ed uccideva, ma non disprezzava cibarsi di animali morti: la carcassa di un dinosauro di media grandezza lo teneva tranquillo per alcune settimane.

IL MENO INTELLIGENTE. Dopo il più grosso e il più cattivo, come in tutte le famiglie che si rispettino, c'era anche il più "stupido", il povero Stegosauro dal cervello piccolo come una noce. Stupido o no, con i suoi 7 metri di lunghezza, le 2 tonnellate di peso e le placche che gli ricoprivano il corpo, doveva comunque incutere un certo rispetto e riuscì a sopravvivere per oltre 10 milioni di anni in mezzo ad animali più agguerriti ed intelligenti.




Previous - Era Mesozoica Paths - Percosri di Navigazione

Periodi dell'Era Mesozoica
Triassico|Giurassico| Cretaceo

I Dinosauri da Record

Argomenti del Periodo Triassico
Inizio del Periodo Triassico| L'epoca dei Dinosauri| L'origine dei Dinosauri
I primi Dinosauri| I Dinosauri erbivori| Il ritorno al mare
Rettili che si nutrono di Organismi Marini| Rettili volanti e Rettili plananti
I Paracadutisti
Argomenti del Periodo Giurassico
Le ammoniti| I Pesci Lucertola| Il Plesiosauro| I Coccodrilli
Le Piante terrestri del Giurassico| I Dinosauri più grandi
I Brontosauri acquatici|I Dinosauri Carnivori| I Dinosauri Aculeati
Le Mandrie di Erbivori| Rettili volanti rivestiti di Pelliccia
I Mammiferi con Pelliccia| Gli Atolli del Giurassico a Solenhofen
Il primo Uccello: Archaeopteryx| Il Ginkgo

Argomenti del Periodo Cretaceo
Le Praterie del Cretaceo|Artigli| I Mari di Gesso| I Serpenti di Mare
Gli Insetti del Cretaceo| I Primi Fiori| I Dinosauri Corazzati
I Dinosauri Zucconi| I Dinosauri dotati di corna
I Dinosauri a Becco d'Anitra| L'Asilo-nido dei Dinosauri| Il Tyrannosaurus Rex| Duello Mortale| I Dinosauri Struzzo| Una Corazza Particolare
Gli Uccelli dentati del Cretaceo| L'Ascesa degli Uccelli| Il Quetzalcoatlus
I Mammiferi notturni

L'estinzione dei Dinosauri: catastrofe improvvisa o morte lenta?

DinoRings



View my Graphic Web Graphic by Bora

Mail to Bora Sign and View my Guestbook
Affida la tua mail al mio postino...
È lento ma arriva sempre!
Corri anche tu a firmare
il mio guestbook



Quick-Mail
Name:
E-mail:
Message to Webmaster:


Visitors: