I ritrovamenti dei loro resti fossilizzati sono circoscritti all’Europa del nord e all’Africa meridionale.
I fossili di questi animali si limitano a pochi frammenti d’osso che risalgono a quasi 200 milioni di anni fa: secondo molti paleontologi sarebbero troppo incompleti per giustificare la validità tassonomica di questa famiglia; altri ritengono invece che questi reperti vadano ascritti a un genere sconosciuto di tecodonti, i rettili "antenati" dei dinosauri; altri studiosi, infine, pensano che si tratti di resti dei primi grandi rappresentanti dei saurischi carnosauri, carnivori aggressivi, tozzi, pesanti e robusti, che avrebbero potuto raggiungere una lunghezza di 6 metri e un peso compreso fra i 4 e i 7 quintali.
Vissuti in pieno Triassico, se questa ipotesi è corretta questi dinosauri sarebbero stati dunque i predatori più temibili: uno dei possibili ritratti del teratosauro (un lavoro basato più sulla fantasia dei ricercatori che su concreti indizi paleontologici lo raffigura con una bocca armata di denti acuminati e affilati come lame di coltelli, un’arma perfetta per uccidere prede anche grosse come i plateosauridi. Le altre strutture del corpo sarebbero state rozze, tipiche delle forme più primitive di dinosauri carnivori: la testa grande e pesante, il collo corto e muscoloso, il corpo voluminoso, la lunga coda larga alla base, utile bilanciere nei movimenti più rapidi.
Le zampe anteriori erano forse più corte delle posteriori, e le mani con 3 dita armate di artigli, dovevano essere strumenti utili ad afferrare e tener ferma la preda catturata. Gli arti posteriori, forti e lunghi, diritti come colonne al di sotto del corpo, sostenevano probabilmente tutto il peso ed erano adatti alla corsa, permettendo loro di catturare anche prede più piccole. Il piede, probabilmente, aveva 3 dita come la mano: gli artigli tozzi e forti dovevano consentire una salda presa sul terreno durante gli inseguimenti e gli assalti.

Stegosauridi Percorsi di navigazione Tirannosauridi

Periodi dell'Era Mesozoica
Triassico|Giurassico| Cretaceo

I Dinosauri da Record

Argomenti del Periodo Triassico
Inizio del Periodo Triassico| L'epoca dei Dinosauri| L'origine dei Dinosauri
I primi Dinosauri| I Dinosauri erbivori| Il ritorno al mare
Rettili che si nutrono di Organismi Marini| Rettili volanti e Rettili plananti
I Paracadutisti
Argomenti del Periodo Giurassico
Le ammoniti| I Pesci Lucertola| Il Plesiosauro| I Coccodrilli
Le Piante terrestri del Giurassico| I Dinosauri più grandi
I Brontosauri acquatici|I Dinosauri Carnivori| I Dinosauri Aculeati
Le Mandrie di Erbivori| Rettili volanti rivestiti di Pelliccia
I Mammiferi con Pelliccia| Gli Atolli del Giurassico a Solenhofen
Il primo Uccello: Archaeopteryx| Il Ginkgo

Argomenti del Periodo Cretaceo
Le Praterie del Cretaceo|Artigli| I Mari di Gesso| I Serpenti di Mare
Gli Insetti del Cretaceo| I Primi Fiori| I Dinosauri Corazzati
I Dinosauri Zucconi| I Dinosauri dotati di corna
I Dinosauri a Becco d'Anitra| L'Asilo-nido dei Dinosauri| Il Tyrannosaurus Rex
Duello Mortale| I Dinosauri Struzzo| Una Corazza Particolare
Gli Uccelli dentati del Cretaceo| L'Ascesa degli Uccelli| Il Quetzalcoatlus
I Mammiferi notturni

L'estinzione dei Dinosauri: catastrofe improvvisa o morte lenta?

Famiglie
Adrosauridi| Allosauridi| Ankilosauridi| Archeopterigidi| Barionichidi|
Brachiosauridi| Camarasauridi| Celofisidi| Celuridi| Ceratopsidi|
Ceratosauridi| Cetiosauridi| Deinocheridi| Diplodocidi| Eterodontosaundi|
Fabrosauridi| Iguanodontidi| Ipsilofodontidi| Megalosauridi| Nodosauridi
| Ornitomimidi| Pachicefalosauridi| Plateosauridi| Protoceratopsidi| Spinosauridi
| Stegosauridi| Teratosauridi| Tirannosauridi| Titanosauridi|

DinoRings



View my Graphic Web Graphic by Bora

Mail to Bora Sign and View my Guestbook
Affida la tua mail al mio postino...
È lento ma arriva sempre!
Corri anche tu a firmare
il mio guestbook



Quick-Mail
Name:
E-mail:
Message to Webmaster:


Visitors: