Best Dresses from Uncle Gus
Questo Lake Applet Effect è stato giudicato meritevole del
Best Dresses da Uncle Gus.
Visitate le sue pagine.




I dinosauri sono stati i dominatori della Terra per 140 milioni di anni, cioè per un periodo trenta volte più lungo dell'intera storia del genere umano dal momento in cui esso si separò dalle scimmie, circa quattro o cinque milioni di anni or sono. La conoscenza di questi giganteschi esseri del lontano passato prende le mosse dal ritrovamento di ossa e denti fossili, che i naturalisti di una volta ritenevano essere meteoriti o pietre preziose.
Nel 1666, lo scienziato danese Niels Stensen, notando la somiglianza di questi ritrovamenti con alcuni denti di squalo, arrivò alla conclusione che anche quei reperti dovevano appartenere in passato a qualche essere vivente, in seguito pietrificati.
Anche l'inglese Robert Hooke, suo contemporaneo, li considerò resti organici. Per lungo tempo si pensò che appartenessero ad esseri viventi scomparsi con il diluvio universale descritto nella Bibbia; più tardi si giunse a comprendere che i fossili si conservavano in strati rocciosi differenti, accumulatisi l'uno sull'altro nel corso di periodi lunghissimi.
Circa un secolo e mezzo dopo, gli scienziati furono portati a pensare che anticamente il nostro pianeta era stato abitato da giganteschi rettili terrestri, volanti e acquatici. L'anatomista britannico Richard Owen, che studiò questi esseri a partire dai loro resti fossili cercando di ricostruire l'aspetto, nel 1841 coniò il termine dinosauri per definire quei rettili erbivori e carnivori che, nell'Ottocento colpirono l'immaginazione di tutti, come del resto ai giorni nostri.
Negli ultimi due secoli sono stati ritrovati milioni di fossili e dal loro studio si è arrivati a comprendere quale cammino abbia seguito il processo evolutivo della vita sulla Terra. Oggi sappiamo che la crosta terrestre è suddivisa in tante placche, in continuo movimento reciproco, il cui scontro produce l'innalzamento delle catene montuose. Circa 250 milioni di anni fa le attuali terre emerse erano tutte riunite a formare un unico supercontinente, la cosidetta Pangea; successivamente si separarono per raggiungere le posizioni odierne.
Il susseguirsi delle ere glaciali ha determinato il mutamento del clima e del livello dei mari. Un fossile rinvenuto sul fianco di una collina di una regione oggi a clima freddo può essere il resto di un organismo vissuto in un mare anticamente tropicale.
I primi resti fossili sono vecchi di 4 miliardi d'anni, un lasso di tempo per la metà del quale il pianeta fu popolato solo da batteri. Poi, circa un miliardo e 500 milioni di anni fa, cominciarono a svilupparsi organismi via via più complessi, fino ad arrivare ai dinosauri prima e all'uomo poi.


Percorsi di navigazione


Previous Paths Percorsi di navigazione

Mail to Bora Sign and View my Guestbook
Affida la tua mail al mio postino...
È lento ma arriva sempre!
Corri anche tu a firmare
il mio guestbook

DinoRings



View my Graphic Web Graphic by Bora

Quick-Mail
Name:
E-mail:
Message to Webmaster:


Visitors: