La vita si sviluppa ovunque esista una qualsiasi forma di energia, come il calore e i gas vulcanici, anche se quasi tutti gli organismi viventi sulla Terra ricavano l'energia dal sole. I fondi marini, sono percorsi da fratture della crosta terrestre da cui fuoriescono i gas surriscaldati che si mescolano all'acqua. Queste sono dette "sorgenti idrotermali". I gas, che sgorgano a 300, s'incontrano con la bassissima temperatura dell'acqua, appena 4, e il brusco raffreddamento dei gas fa precipitare i composti di zolfo e le particelle metalliche che, depositandosi sul fondo, creano delle strutture a forma di ciminiera. Attorno a queste migliaia di batteri prolificano utilizzando l'energia delle sorgenti idrotermali. Oggi queste "isole vitali" abbondano di enormi colonie di vermi tubicolari (1), molluschi bivalvi (2) che filtrano batteri, vermi spazzini (3) dei sedimenti, piccoli granchi (4) e strani calamari. L'aspetto più significativo della loro scoperta sta nel fatto che costituiscono un ecosistema del tutto indipendente da quanto accade nel resto del pianeta e che dimostrano che la vita può svilupparsi ovunque ci sia una combinazione di acqua e una fonte di energia.


Previous - I Primi organismi pluricellulari Paths - Persorsi di Navigazione

Argomenti dell'Era Precambriana
L'Alba della Vita - Batteri di ogni genere - Gli Animali e i Vegetali Unicellulari
L'Origine del Sesso - I Primi Organismi Pluricellulari
Le Sorgenti Idrotermali degli Abissi
Indice Argomenti Era Precambriana

DinoRings



Mail to Bora Sign and View my Guestbook
Affida la tua mail al mio postino...
È lento ma arriva sempre!
Corri anche tu a firmare
il mio guestbook



View my Graphic Web Graphic by Bora

Quick-Mail
Name:
E-mail:
Message to Webmaster:


Visitors: